Favorite films

  • Oldboy
  • There Will Be Blood
  • The Lord of the Rings: The Return of the King
  • A Clockwork Orange

Recent activity

All
  • The Legend of 1900

    ★★★★½

  • Bicycle Thieves

    ★★★★★

  • The Psychic

    ★★★★½

  • Killer Joe

    ★★★★★

Recent reviews

More
  • Killer Joe

    Killer Joe

    ★★★★★

    Freddo ed incisivo noir latrato dalla mano esperta del maestro Friedkin, dove la violenza genera violenza e la deviante psicologia di ogni personaggio porterà al caos e al dolore per tutti...soprattutto allo spettatore.
    Un thriller carico di tensione, colpi di scena e dai forti risvolti narrativi; un western avido e maledettamente sporco nei vestiti e soprattutto nell'animo; un dramma che fa perno su deboli situazioni psicologiche, un critico tessuto sociale e su scricchiolanti rapporti familiari nido di ogni trauma, sfociando…

  • MouseHunt

    MouseHunt

    ★★★★

    Esordio di Verbinski alla regia, dove già dà prova del suo talento dietro la mdp, che impartisce con trovate geniali e rinfrescate una favola sulla contrapposizione dei sogni e degli affetti all'avidità del denaro con una bella storia di fratellanza.
    Dalla coppia di protagonisti prende vita una comicità dilagante fatta di gag a dir poco esilaranti: dallo slapstick all'ironia e al grottesco vicino ai Coen, attraverso un montaggio ritmatissimo ed una colonna sonora deliziosa e coinvolgente.

Popular reviews

More
  • Antichrist

    Antichrist

    ★★★★½

    Lo stato d'animo del regista in quegli anni inizia a rispecchiarsi in questo 1° capitolo della cd "trilogia della depressione", nel tentativo di poterla esorcizzare. Un horror psicologico unico dove la mano pesante di Von Trier lascia il segno e regala un'esperienza stressante e disturbante, ma di rara magnificenza filmica.
    Una messa in scena terribile fatta di una palette cromatica spenta ed ammuffita, l'asfissiante assenza di una colonna sonora che si fa sentire (tranne nelle incredibili scene di confine), una…

  • Malignant

    Malignant

    ★★★★

    Nei giorni della 78° edizione del festival cinematografico di Venezia, i film che escono in sala e che non sono in concorso possono passare inosservati, o almeno, se ne parla sicuramente molto meno di quanto meriterebbero...e questo film ne è un chiaro esempio.
    Un ritorno in grande stile per James Wan che finalmente si prende una pausa dal cinema più prettamente commerciale (in attesa comunque del prossimo Aquaman) per tornare ai suoi progetti personali, che nel passato hanno già colpito…