Favorite films

Recent activity

All

Recent reviews

More
  • Luca

    Luca

    ★★★★

    Non sono stereotipi: è che, probabilmente, quando eravate piccoli nessuno vi ha mai regalato una vacanza estiva così, fatta di amicizie fulminanti, che sbocciano in un secondo e che minacciano di appassire altrettanto rapidamente per futili motivi, gelosie irrazionali o gesti e parole che fanno un male cane. Quelle estati che erano fatte di giornate luminose svuotate dell'onere scolastico da riempire di cose stupide e pericolose, ma divertentissime e (almeno apparentemente) avventurosissime. Quelle estati in cui ogni giorno si facevano…

  • Only Yesterday

    Only Yesterday

    ★★★★★

    "Se il vuoto che Miyazaki lascerà nel mondo del cinema d'animazione sarà plateale e immediatamente percepito, quello lasciato in eredità da Isao Takahata sarà più sottile ed enigmatico, ma altrettanto doloroso"

    Nel 1996, dopo una lunga trattativa (si dice durata circa 4 anni), The Walt Disney Company acquisì i diritti di distribuzione internazionali dell'intera filmografia dello Studio Ghibli. Nel contratto pare ci fosse una clausola che impediva a Disney di modificare anche solo mezzo frame dei film Ghibli.
    Sicuramente conoscete…

Popular reviews

More
  • They Call Me Jeeg

    They Call Me Jeeg

    ★★★★★

    "Ehhhh ma in un film di origini devi introdurre i personaggi e quindi c'è poco spazio per una buona storia."
    "Devi parlare del protagonista perciò non c'è spazio per un villain interessante."
    "Le scene d'azione di un film di origini sono brutte perché il budget è piccolo."
    "Non si deve vedere una goccia di sangue e nemmeno sentire mezza parolaccia. Dobbiamo venderlo ai ragazzini e quindi deve essere PG-13."
    Aoh americani, e basta co ste scuse, su!
    Se non siete capaci di girare un cinefumetto che racconta le origini di un supereroe basta dirlo, non vi preoccupate.
    Vi mandiamo un italiano (Gabriele Mainetti) a insegnarvelo.

  • Perfect Strangers

    Perfect Strangers

    ★★★★

    Il pregio migliore di Perfetti Sconosciuti non è il fatto che sia ben scritto, ben girato o che abbia un ritmo trascinante privo di momenti morti. E nemmeno il fatto che sia ben interpretato, o che dica cose intelligenti in maniera intelligente.
    Il pregio migliore di Perfetti Sconosciuti è che è pure discretamente esportabile oltre i confini nazionali, cosa più unica che rara.
    Visto da fuori sembra una delle tante imitazioni di Carnage sfornate dal cinema italiano in questi anni;…